Il nuovo anno...


Questo 2021




Che sia il migliore o il peggiore dei tempi, è il solo tempo che abbiamo.


- Art Buchwald




Buon anno, ragazzi! Non vi nascondo che avrei voluto scrivere questo post un paio di settimane fa, ma non e' stato possibile per una serie di ragioni che non vi sto a spiegare ,a che mi hanno tenuta lontana dal computer e dalla tranquillita' necessaria per rimettere insieme le idee e scrivere. Meglio tardi che mai, no? Che poi ci tengo molto a questo post di post capodanno perche' sono diversi anni che avrei voluto scriverlo e quest'anno e' quello buono... ma andiamo al sodo.


Ragazzi miei, come sempre la storia si ripete. Anche questa volta, a cavallo della notte dell'ultimo dell'anno, ho letto una infinita' di post pieni di buoni propositi, altri che mandavano a quel paese il 2020 come se dal giorno successivo tutto sarebbe miracolosamente cambiato, ho letto di punti della situazione, post pieni di preoccupazione, altri pieni di speranza per il futuro. Alcuni erano cosi' speranzosi che mi hanno persino ricordato la famosa e illusoria frase "andra' tutto bene" tanto sventolata all'inizio della pandemia. Frase di cui ancora non mi spiego il significato.


L'inizio di un nuovo anno, non e' l'inizio di una nuova vita. O meglio potrebbe anche esserlo, ma quello che desideriamo non accadra' dopo la mezzanotte di un certo giorno x. Non e' una magia e neanche la fortuna centra niente. Quello che cambiera' dipendera' da quello che noi decideremo di cambiare. E questo, per fortuna, puo' succedere in qualunque momento della vita, del mese, della giornata, non certo a Capodanno.

A tutti noi piacerebbe vivere nel mondo dei sogni, illudendoci che in una notte magica tutto potra' cambiare, ma nella vita reale mi dispiace, ma non e' cosi' che stanno le cose. Non funziona cosi' purtroppo.

Se vogliamo che Capodanno sia un punto di ripartenza perche' abbiamo deciso che ci piace cosi', non c'e' nulla che non va. Si puo' fare, ma mettiamoci testa e impegno.

Anziche' affrontare il nuovo anno con preoccupazione, affrontiamolo con organizzazione!


Quante cose abbiamo lasciato in sospeso lo scorso anno? Quale passione volevamo coltivare e poi con la scusa dell'assenza di tempo non abbiamo portato avanti? Quella tessera della palestra che sta li a fare la muffa, se non la utilizziamo scadra', per cui smettiamola di rimandare quel momento a chissa' quando, armiamoci di una una fiammante agenda e facciamolo davvero il punto della situazione. Avere degli impegni fissi e' sacrosanto, avere difficolta' a seguire tutto e' normale, ma aiutiamoci a metter in ordine le idee e dare un senso al tempo che passa! Vi rendete conto che e' quasi passato una anno dal primo lockdown e che tra un andra' tutto bene ed un altro, ci hanno fregato un anno di vita?

Ragazzi nulla andra' cosi' bene se non ci mettiamo nel binario giusto e non ci sforziamo di far andare bene le cose. Le cose potrebbero pure andare bene per qualcuno, ma non e' che possiamo affidare la nostra vita alle fatalita'.

Buttiamoci alle spalle le fatalita', lasciamo indietro la preoccupazione e concentriamoci sulle parole preparazione e organizzazione. E' cosi' che si fa. Preparazione ed organizzazione!

Non abbiamo tempo? Troviamolo. Non dovremo andare in palestra tutti i giorni, ma due ore a settimana si potrebbe anche fare, o no? Se ci piace dipingere, non dovremo dipingere tutti i giorni 20 ore al giorno, ma potremo iscriverci ad un corso di pittura un paio d'ore la settimana oppure dedicarci alla pittura a casa un paio d'ore nel weekend. Scriviamolo nell'agenda quello che vogliamo fare, scriviamolo vicino a quello che dobbiamo fare, ma scriviamolo! Apriamola quell'agenda ogni mattina, appuntiamocela la sera prima la telefonata per quell'appuntamento dal medico che da un mese ci dimentichiamo di fare. Cosi' facendo di mesi ne passeranno sei!


Facciamo pulizia nelle nostre vite, ragazzi! lasciamo indietro cose e persone che ci succhiano energie senza portare valore nelle nostre vite, lasciamo indietro chi non dimostra di volerci bene, cambiamo quello che non ha funzionato e andiamo sul serio verso il nuovo.

Fare post su facebook di sintesi e speranze non cambiera' di una virgola la nostra vita se non saremo noi ad attuare dei cambiamenti concreti. Il cambiamento e' una cosa seria e bisogna essere seri per metterlo in atto.


Facciamo una lista con quello che non ha funzionato lo scorso anno, quello che ci ha depresso, quello che ci ha spinto a mollare cose che avremmo voluto fare, quello che non ci ha permesso di portare avanti un hobby, uno sport, una dieta o qualunque altra cosa. Scriviamo accanto i motivi, ma quelli veri, fosse pure la pigrizia, scriviamolo. E poi sulla terza colonna scriviamo cosa intendiamo fare per portare avanti veramente le cose elencate nella lista. Azioni concrete, in un tempo prestabilito. Diamoci un tempo, anche affrontando una questione al mese, ma veramente diamoci una scadenza. Non possiamo piu' permettere al tempo di trascorrere mentre noi rimaniamo li fermi come stoccafissi a fissare il nulla. Di tempo ne abbiamo perso abbastanza nel 2020, non autorizziamoci a buttarne ancora. Il tempo va valorizzato, va usato, non lasciato andare senza avergli dato un senso. Senza averlo utilizzato. Senza averlo vissuto intensamente.


Di certo non possiamo cambiare quello che non dipende da noi, ma possiamo fare qualcosa laddove le nostre azioni possono condizionare il risultato finale.

Questa pandemia ha messo tutti in difficolta' e su questo non ci piove, ma voglio dirvi che chi e' in maggiore difficolta' deve muoversi prima degli altri. Reinventarsi, ricominciare, stravolgere tutto e ripartire da zero. Chi e' in difficolta' e resta fermo aspettando che la situazioni migliori, potra' solo vedere le complicazioni aumentare a dismisura fino al punto di non ritorno.


Il coraggio non è avere la forza di andare avanti,

è andare avanti quando non hai più forze.

- Napoleone Bonaparte


Quello che sto cercando di dirvi e' di agire. Non aspettate quello che non dipende da voi, non restate in attesa dell'allineamento dei pianeti, perche' la vita di tutti noi dipende veramente solo da noi stessi, dalla nostra capacita' di metterci o rimetterci in gioco e perche' no di dare una bella rimescolata al mazzo quando e' il momento di farlo. Quel momento e' adesso. Non permettete a nessuno di levarvi un altro anno di vita lasciandovi appiccicati alla tv nel tentativo di capire in che orario potete respirare e in quale altro potete bere un caffe'. Datevi da fare e preparatevi ad affrontare col sorriso i vostri impegni e qualunque nuova avventura di questo nuovo anno appena iniziato!

Forza e avanti con coraggio!


Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità.

- Albert Einstein


La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata.

- Seneca

90 visualizzazioni